Lucifero sostituisce Caronte | Dal 1° agosto sarà nuovamente caldo infernale!

loading...

Lucifero sostituisce Caronte

A partire da lunedì 31 luglio e soprattutto dal 1° agosto Lucifero sostituisce Caronte portando ancora più caldo sull’Italia.

Cosa ci aspetta

Purtroppo le previsioni a livello meteorologico non sono proprio confortanti se si pensa alla siccità che sta pesantemente colpendo soprattutto alcune zone dell’Italia. Il sito specializzato “IlMeteo.it” ha prospettato l’arrivo di temperature davvero difficili da sopportare sia dall’uomo sia da tutto ciò che circonda. Questo accadrà dal 31 luglio e soprattutto da martedì 1° agosto con Lucifero che porterà l’alta pressione africana che infuocherà l’Italia. Mentre Caronte, oltre a provocare incendi e siccità, aveva portato caldo intenso e punte di 40° diffusi al Sud, Lucifero porterà 40° anche al Centro e al Nord.



Lucifero sostituisce Caronte: I PROSSIMI GIORNI

Prima è atteso il ritorno dell’alta pressione Caronte, che riporterà il sole su gran parte dell’Italia e temperature un po’ più miti (ma in graduale aumento). Da lunedì 31 luglio l’anticiclone africano Lucifero prenderà appunto il posto di Caronte.

Le conseguenze

Come anticipato nel Meteo settimana 24-30 luglio, nel weekend le temperature inizieranno ad aumentare grazie al “ritorno di fiamma” di Caronte. Gli esperti de “IlMeteo.it” avvertono che con Lucifero le temperature schizzeranno ancora più in alto. La bolla calda africana che sarà diretta proprio verso l’Italia, riuscirà a portare le temperature massime fino a 41° al Centro e al Nord, poi il caldo infernale si porterà anche al Sud. Roma potrebbe sfiorare i 39°, come Firenze e molte città del Centro. Bologna proverà a superare i 41°, come Rovigo, Ferrara e molte località della Pianura Padana centro-orientale.

Siccità e il sogno pioggia

Purtroppo nemmeno sul fronte siccità ci sono notizie positive perché si registrerà anzi un peggioramento della situazione a causa dell’assenza di piogge. Con Lucifero infatti il tempo si presenterà ampiamente soleggiato, molto caldo, afoso e le precipitazioni soltanto sui settori alpini, e sotto forma di temporali pomeridiani.


LEGGI anche
@ Riproduzione riservata


Mauro Guitto

Mauro Guitto

Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU