Meteo weekend 14-16 luglio 2017 | Caronte concederà una tregua ma non per tutti

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Meteo weekend 14-16 luglio 2017

Su molte zone dell’Italia avremo aria (finalmente) più fresca, refrigerio e temperature in calo che proseguirà anche oltre il meteo weekend 14-16 luglio 2017.

Tregua ma non per tutti

Il forte caldo che sta asfissiando gran parte dell’Italia in questi giorni subirà uno stop temporaneo. Correnti più fresche e instabili affluiranno verso l’Italia tra il 14 e il 18 luglio. Un po’ di refrigerio per il Sud, il più colpito dall’anticiclone Caronte. I valori termici caleranno maggiormente sulle regioni adriatiche: a Bari e Foggia domenica 16 luglio si toccheranno i 27°, contro una massima che però raggiungerà i 37 gradi mercoledì 19 luglio. Il calo delle temperature sarà avvertito molto meno sulle regioni tirreniche dove la colonnina di mercurio schizzerà frequentemente fino a 34°.

Al Nord calo più contenuto

Le temperature anche al Nord Italia ma in maniera minore: solo 2-3 gradi in meno tra venerdì 14 e domenica 16 luglio specialmente al Nord-Est. Qualche isolato temporale potrà svilupparsi sui settori alpini. Al Nord-Ovest, complice un leggero effetto favonico nella giornata di sabato, le temperature sono destinate ad aumentare leggermente, anche se avremo minori condizioni di afa.



Effetto favonico

Si crea ogni volta che una massa d’aria è costretta ad attraversare una catena montuosa (Alpi, Appenini, Ande, montagne Rocciose, ma anche catene minori e di modesta elevazione). La variazione repentina della velocità del vento si presenta anche irregolare e con raffiche che possono talvolta risultare molto forti. Questo porta anche un incremento della temperatura.

Fonte: IlMeteo.it

LEGGI anche


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU