Poste Italiane assume portalettere | Ripartono le assunzioni in tutta Italia, CANDIDATI ORA

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Poste Italiane assume portalettere

Ripartono le assuzioni dell’azienda che si occupa di servizi postali, finanziari ed assicurativi: Poste Italiane assume portalettere in diverse regioni d’Italia.

Tipologia contratto

Le regioni interessate dalle selezioni sono diverse ma si potrà indicare una sola area territoriale di preferenza. I nuovi assunti sottoscriveranno un contratto a tempo determinato a decorrere dal mese di maggio 2018.

LE REGIONI

  • Emilia Romagna: Piacenza, Parma, Reggio nell’Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì, Cesena, Rimini
  • Friuli Venezia Giulia: Udine, Gorizia, Pordenone, Trieste
  • Lombardia: Como, Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Lodi, Monza e della Brianza
  • Marche: Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno
  • Piemonte : Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano, Cusio, Ossola
  • Trentino Alto Adige: Bolzano
  • Valle d’Aosta
  • Veneto: Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo.


  • Diploma di scuola media superiore (votazione minima di 70/100) opppure il diploma di laurea (o diploma di laurea triennale) con votazione minima di 102/110;
  • patente di guida in corso di validità per la guida del motomezzo aziendale;
  • patentino del bilinguismo (per la provincia di Bolzano);
  • non sono richieste conoscenze specialistiche;
  • idoneità generica al lavoro.
Sedi di Lavoro
  • Valle D’Aosta, Piemonte, Liguria (Nord Ovest)
  • Lombardia (Lombardia)
  • Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige (Nord Est)
  • Emilia Romagna, Marche (Centro Nord).
Poste Italiane assume portalettere: CANDIDATURE

Per candidarsi basta fare click QUI: CANDIDATI poi parte l’iter di selezione che viene anticipato da una telefonata delle Risorse Umane Territoriali di Poste italiane. La chiamata potrà avvenire in 2 modalità:

  1. convocazione presso una sede dell’Azienda per la somministrazione di un test di ragionamento logico;
  2. una mail all’indirizzo di posta elettronica che dovrà essere indicata in fase di candidatura. La mail sarà spedita dalla Società Giunti OS “info.internet-test@giuntios.it” incaricata da Poste Italiane per la somministrazione del test di selezione (ragionamento logico). Conterrà l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento.
CONSIGLIO SPASSIONATO

Prima di inoltrare la candidatura è necessario verificare che nel proprio profilo di Poste Italiane sia stato inserito il CV aggiornato. E’ importante che sia specificato il titolo di studio per evitare il rischio di essere esclusi per una “banale” dimenticanza.

Non sai da dove cominciare?
TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU