REPORT puntata del 24 aprile 2017 | Tra i temi, Food influencer e la crisi de Il Sole24Ore

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


REPORT puntata del 24 aprile 2017

Quinto appuntamento del programma in onda su Rai3 alle ore 21:30. Dopo le polemiche scaturite dopo la puntata del 17 aprile 2017 a causa del servizio riguardante i vaccini, torna Sigfrido Ranucci con altri temi interessanti. In Report puntata del 24 aprile 2017 si parlerà stavolta di Food influencer e crisi de Il Sole24Ore.

“SCANDALO AL SOLE”

In questo servizio di Report puntata del 24 aprile 2017 curato da Giovanna Bousier si parla della crisi de “Il Sole 24 Ore“, il quotidiano economico in crisi da anni che adesso perde 90 milioni di euro. Per risanarlo Confindustria deve fare senza indugio l’aumento di capitale, ma anche l’associazione degli industriali non naviga in buone acque, e non è detto che riesca a mantenere la sua quota del 67%. La procura di Milano sta indagando per falso in bilancio l’ex amministratore delegato Donatella Treu, l’ex presidente Benito Benedini e anche l’ex direttore, Roberto Napoletano, come amministratore di fatto.

E indaga anche su Di Source, la società inglese blindata in un trust che doveva distribuire gratuitamente migliaia di copie digitali all’estero, e invece erano false. Tra gli indagati anche il deputato Stefano Quintarelli, per appropriazione indebita. Giovanna Boursier intervista il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia per capire perché a settembre ha deciso di sostituire l’allora amministratore delegato Gabriele Del Torchio che stava facendo chiarezza nei conti.

In Report puntata del 24 aprile 2017 si chiede: “Chi e come ha truccato le carte nel più importante quotidiano economico italiano?
L’informazione economica in democrazia è un bene di tutti, ma deve essere indipendente anche dal suo azionista di maggioranza, che nel caso del Sole 24 Ore è Confindustria, determinata a non perderne il controllo. In Italia mai come in questo periodo abbiamo avuto bisogno di capirci qualcosa di economia e finanza. In banca ci rifilano le obbligazioni subordinate, su internet ci bombardano di bufale su cosa comporterebbe uscire dall’euro, in televisione il governo di turno ci può raccontare che l’occupazione è aumentata o che il debito pubblico calerà e noi gli dobbiamo credere e votare di conseguenza.

FOOD INFLUENCER

Bernardo Iovene parla di Sonia Peronaci e suo marito, che nel 2006 fondano Giallo Zafferano, un sito dove pubblicano ricette. Nello stesso anno il sito è letto da 6 milioni e mezzo di utenti unici al mese e viene incorporato dalla Mondadori, dove pubblicano ormai 9000 food blogger. Sonia è diventata un personaggio e ha aperto la strada a un fenomeno: gli influencer.
Oggi è Chiara Maci l’influencer più seguita, ha 1 milione di follower, numerose grandi aziende investono sui suoi social dove pubblica foto di ricette ma anche momenti privati con sua figlia. Anche Gino Sorbillo è diventato un influencer, tracciando la strada a migliaia di pizzaioli che tentano di diventare a loro volta “personaggi”.

Il presidente di Rosso pomodoro che ha 135 pizzerie rivela la sua strategia per creare “il personaggio pizzaiolo”.  L’inchiesta di Report scopre un mondo senza regole. Bernardo Iovene poi affronta la commistione tra il mestiere di giornalista e quello di consulente per le aziende dello stesso settore di cui si scrive. Per finire si occupa di Tripadvisor, dove la mediazione del giornalista è annullata dal giudizio diretto che i consumatori esprimono sui ristoranti. Questo provoca malumore dei ristoratori che si sentono vittime di giudizi pretestuosi, di insulti e diffamazione e spesso ricorrono a recensioni false vendute da agenzie in modo illegale.

LEGGI altri articoli di TELEVISIONE



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU