Rossana Di Bello morta di Covid | Fu sindaco di Taranto dal 2000

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Articolo aggiornato sabato, 10 Aprile 2021 13:07

ROSSANA DI BELLO MORTA DI COVID

L’ex sindaco di Taranto, Rossana Di Bello morta di Covid dopo aver lottato fino all’ultimo contro un virus che sta continuando a mietere vittime in tutto il mondo.

ERA RICOVERATA DA GIORNI

Si è spenta stamattina, all’età di 64 anni (28 agosto 1956), l’ex sindaca di Taranto dopo aver combattuto contro il Covid-19 che alla fine è riuscita a portarla via ai suoi cari. Era ricoverata in sala di rianimazione all’ospedale Moscati di Taranto.

La notizia delle sue non buone condizioni era circolata già nei giorni scorsi sui social dove qualcuno aveva postato messaggi di incitamento per colei che era stata la prima donna sindaco della “Città dei due Mari”. Non mancano ovviamente i post di gente senza scrupoli che esprime parole non proprio di cordoglio nei confronti della donna.

La Di Bello lascia il marito e una figlia alle quali porgiamo le nostre condoglianze.

CHI É STATA ROSSANA DI BELLO

Laureata in biologia, fu assessore regionale di Forza Italia nella metà degli anni ’90 dopo aver fondato (diventando presidente) il primo club pugliese dello stesso partito. Subentrò a Gaetano De Cosmo, diventando sindaco di Taranto dal 2000 al 2005, poi rieletta nel 2005 ma nel 2006 dovette dimettersi a causa di una vicenda giudiziaria dalla quale fu (nel 2011) poi assolta in appello perché “il fatto non sussiste”.



IL CORDOGLIO DI RAFFAELE FITTO

Tra i vari messaggi di cordoglio dal mondo politico e di persone più o meno note, c’è quello di Raffaele Fitto che scrive sulla sua pagina Facebook:

La scomparsa di Rossana Di Bello mi addolora tantissimo. Appassionata della vita e della politica allo stesso modo. Entrambe non le hanno risparmiato soddisfazioni ma anche tante sofferenze che ha sempre affrontato a testa alta e con fierezza. A Rossana mi legano tantissimi ricordi, ma anche un costante rapporto di amicizia e stima che non è mai venuto meno. Sono affettuosamente vicino alla sua famiglia“.

CREDITS PHOTO: sconosciuto l’autore.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 82
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul sociale, fisco, lavoro e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU