Shopping romano con la carta clonata | Arrestato un portoghese

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Shopping romano con la carta clonata

Voleva fare un po’ di shopping romano con la carta clonata il 30enne portoghese arrestato a Roma ma qualcosa è evidentemente andato storto…

Un “maldestro” portoghese

I Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato un cittadino di 30 anni del Portogallo con precedenti penali grazie alle telecamere a circuito chiuso installate dalla sicurezza della prestigiosa casa francese. Il portoghese aveva tentato di fare acquisti per un valore di circa 6000 euro nella boutique Louis Vuitton di piazza San Lorenzo in Lucina utilizzando una carta di credito clonata e un documento falso. Quando si è presentato a San Lorenzo in Lucina, l’uomo è stato bloccato dai Carabinieri, allertati dal personale  della sicurezza.

I militari lo hanno dunque perquisito rinvenendo non solo la carta di credito e la patente di guida che gli sarebbero serviti per tentare di pagare la merce, ma anche altre due carte contraffatte con le quali avrebbe proseguito nella sua azione criminosa. Le scoperte non sono finite qui perché i Carabinieri hanno poi perquisito la camera dell’hotel dove alloggiava, in via del Corso, che ha consentito di trovare altre 3 carte di credito (tutte dello stesso circuito di credito) clonate.

L’uomo è stato arrestato e condotto presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre la patente e le carte contraffatte sono state sequestrate.

Il portoghese non era nuovo a questa attività illegale, infatti alcuni mesi fa, in Grecia e in Inghilterra, aveva provato a fare acquisti con carte di credito clonate in altre due boutique sempre di Louis Vuitton ma anche in quel caso gli era andata male perché gli addetti alla sicurezza interna lo avevano prontamente segnalato.

LEGGI altre notizie da ROMA

 

@ Riproduzione riservata



Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Commenta l'articolo

Commenta per primo

  Subscribe  
Notifica

La Gazzetta Digitale

Torna SU