Simone Zaza sorprende tutti | La Juve batte il Napoli e vola in testa!

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


Simone Zaza sorprende tutti | La Juve batte il Napoli e vola in testa!

Simone Zaza sorprende tutti con un importantissimo gol a 2 minuti dalla fine, la Juventus vince 1-0 e vola in testa alla classifica. Operazione sorpasso compiuta!

Simone Zaza sorprende tutti e la Juve è prima

Quasi tutti ormai si erano rassegnati allo 0-0, forse anche lo stesso Allegri che a un certo punto aveva pure sostituito uno stanco Dybala inserendo al suo posto Alex Sandro. Quasi tutti.. perché Simone Zaza non si era affatto rassegnato e lo ha dimostrato all’88′ quando al limite dell’area di rigore napoletana ha fatto partire un gran tiro di sinistro leggermente deviato da un difensore del Napoli che ha battuto l’incolpevole Reina. E lo Juventus Stadium è venuto giù quasi nell’incredulità perché ormai lo 0-0, in una partita bloccata e in equilibrio, era apparso il risultato più giusto. La Juve ha dunque sorpassato il Napoli completando una strepitosa rimonta e ottenendo la 15 esima vittoria consecutiva interrompendo la serie di 8 vittorie consecutive del Napoli. I bianconeri adesso inseguono il record dei 17 successi di fila dell’Inter ma soprattutto volano in testa. Note degne di cronaca veramente poche tranne un gran tiro di sinistro Dybala al 63′ che è finito poco sulla traversa solo per sfortuna. A parte quel tiro è successo veramente poco o nulla perché la partita è stata equilibratissima tra due grandi squadre. Di Higuain nessuna traccia e questa è un’altra notizia perché l’argentino di questi tempi era difficilissimo fermarlo. Nell’unica occasione nella quale poteva andare a segno, su un pericolosissimo cross dalla destra, è stato anticipato da un grande intervento di Bonucci nel primo tempo. Lo juventino con la punta del piede ha deviato il cross di quel tanto per non dargli la possibilità di battere Buffon da pochi passi dalla porta. Se si considera poi che gli juventini erano privi dell’infortunato Chiellini e che all’inizio del secondo tempo hanno dovuto sostituire anche Bonucci con Rugani per infortunio, allora l’impresa è da considerarsi ancora più grande. E per Rugani era destino.. doveva proprio giocarla lui questa partita e se l’è cavata. Delle statistiche fino a questo momento ne abbiamo parlato qui. Con questo successo la Juventus sale al primo posto a 57 punti lasciando il Napoli a quota 56 punti al secondo posto.

Le formazioni

L’infortunio di Chiellini ha costretto Massimiliano Allegri a rivedere l’assetto difensivo della Juve schierando un 4-4-2 inserendo Lichsteiner a destra, a sinistra Evra, centrali Bonucci e Barzagli. A centrocampo Khedira (al rientro dopo l’infortunio), con Marchisio e Pogba, Cuadrado a destra ed Evra a sinistra. In attacco Dybala e Morata. Nel Napoli invece il solito temibilissimo tridente con il rientro di Jorginho a centrocampo.

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Lichsteiner, Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pogba, Evra; Morata, Dybala. All. Allegri.

A disposizione: Neto, Rubinho, Alex Sandro, Rugani, Pereyra, Padoin, Sturaro, Zaza, Lemina, Hernanes, Favilli

Indisponibili: Chiellini, Caceres, Mandzukic e Asamoah

Sostituzioni: 52′ Rugani per Bonucci, 58′ Zaza per Morata, 77′ Mertens per Insigne, 86′ Alex Sandro per Dybala, 90′ Gabbiadini per Allan

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All. Sarri.

A disposizione: Gabriel, Rafael C., Maggio, Chiriches, Regini, Strinic, Valdifiori, David Lopez, Chalobah, El Kaddouri, Mertens, Gabbiadini

Indisponibili: Grassi

Arbitra il sig. Daniele Orsato.

 

Torna alla Homepage de La Gazzetta Digitale

FOOD

SEGUICI SU TWITTER



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU