Terremoto Isole Eolie 3 dicembre | Ieri sera una scossa anche a MESSINA

loading...

Terremoto Isole Eolie 3 dicembre

Alcune scosse di terremoto di una certa intensità si sono verificate stamattina non distanti dalle Isole Eolie. I dettagli del terremoto Isole Eolie 3 dicembre.

La più forte di ML 3.8

Tre scosse di terremoto in mare questa mattina alle ore 5:08 nei pressi delle Isole Eolie (Messina). La più forte quella delle ore 6:08 di magnitudo ML 3.8 registrata dai sistemi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) con coordinate geografiche (lat, lon) 38.57, 14.23 a una profondità di 11 km.

Questa scossa si è verificata molto vicina all’isola Alicudi, che fa parte dell’arcipelago.



Le altre scosse

Altre tre scosse, sempre nella mattinata di oggi, sono state registrate dai sistemi INGV:

  • alle ore 11:47 una scossa di terremoto di magnitudo ML 2.8 è stata registrata nella provincia/zona Isole Eolie (Messina) con coordinate geografiche (lat, lon) 38.56, 14.23 a una profondità di 9 km;
  • alle ore 7:38 una scossa di terremoto di magnitudo ML 2.5 è stata registrata nella provincia/zona Isole Eolie (Messina) con coordinate geografiche (lat, lon) 38.53, 14.27 a una profondità di 10 km;
  • alle ore 6:45 una scossa di terremoto di magnitudo ML 3.0 è stata registrata nella provincia/zona Isole Eolie (Messina) con coordinate geografiche (lat, lon) 38.51, 14.28 a una profondità di 9 km.

Tutte le scosse di terremoto sono state localizzate a 83 Km a NE di Bagheria (54257 abitanti) e a 92 Km a NE di Palermo (657561 abitanti).

Una scossa ieri sera a Messina

Una scossa di terremoto ieri sera nella provincia di Messina alle ore 22:22 di magnitudo ML 3.2 con coordinate geografiche (lat, lon) 38.04, 14.72 a una profondità di 6 km. E’ Alcara li Fusi il comune più vicino all’epicentro (a 2 km) ma è stata avvertita anche negli altri comuni limitrofi:

  • Militello Rosmarino;
  • Longi;
  • San Marco d’Alunzio;
  • Frazzanò;
  • Galati Mamertino;
  • Mirto;
  • San Salvatore di Fitalia.
Ancora tante scosse anche al Centro Italia

Macerata è il centro ancora più colpito: dalla mezzanotte si contano circa 16 scosse fino all’ultima lieve di questa mattina alle 9:08. La più forte di magnitudo ML 3.8 delle ore 3:42 a una profondità di 10 chilometri. Scossa anticipata da un’altra di ML 3.2, oltre a tutte le altre più o meno al di sotto del magnitudo ML 3.0.

Scosse anche nelle province di Perugia, Rieti e Ascoli Piceno più lievi rispetto a Macerata.

@ Riproduzione riservata


Mauro Guitto

Mauro Guitto

Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU