Alessandra Mussolini sul nuovo film di Sorrentino, “Loro 1” | “Non c’è storia, è porno e tossico”

Tempo di lettura stimato: 4 minuto/i


Alessandra Mussolini critica film Loro1

Il giornalista di Tagadà, Lorenzo Giroffi al cinema insieme alla Mussolini per recensire il nuovo lavoro di Paolo Sorrentino. Alessandra Mussolini critica film Loro1, nelle sale dal 24 aprile, definendolo “porno e tossico”. Nel film, Toni Servillo interpreta Silvio Berlusconi…

Un film porno e tossico

Non esattamente una recensione positiva quella della parlamentare di Forza Italia che ha commentato le scene del film direttamente dalla sala cinematografica. “Non ne ha azzeccata una, un film tossico e porno. Ma questi trombano, si drogano e basta! Lo vieterei ai minori di 30 anni“.

Le bacchettate si sono ridimensionate nel momento in cui è entrato in scena Berlusconi (interpretato da Toni Servillo). “Ecco Berlusconi … e una pecora. Lui è così, è solare, è ottimista. Dice no, poi ti sorprende“.

TRAMA

Sergio Morra è un giovane affarista tarantino che gestisce piccoli traffici di giovani escort che utilizza per corrompere politici locali ed ottenere appalti senza rispettare la normale procedura di assegnazione. L’uomo ha una relazione con Tamara, donna già madre ma irresponsabile e spregiudicata proprio come lui., che lo aiuta nei suoi piccoli traffici. Tra un piccolo festino e un consumo di cocaina, i due decidono di lasciare la Puglia alla volta di Roma, città nella quale sperano di svoltare.

Sergio, in particolare, vuole fare il salto di qualità e avvicinarsi come non mai al potere: Punta a raggiungere Silvio Berlusconi. Arrivato a Roma, incontra ad una festa la bella e misteriosa Kira, definita l’ape regina per via del suo rapporto diretto con Lui. Morra chiede a Kira di conoscere il Presidente ma la donna gli fa intendere che il filtro è praticamente non oltrepassabile.



TRAILER DEL FILM

PROSEGUE LA TRAMA

Nel frattempo, Tamara stringe una conoscenza con l’ex ministro berlusconiano Santino Recchia, uomo che ha vissuto della luce riflessa del leader del centro-destra e che sull’orlo della decadenza finge di lavorare attivamente all’opposizione del governo di centro-sinistra che ha vinto le elezioni. La donna stuzzica il politico e prova in ogni modo a procurarsi, per conto di Sergio, il contatto con Berlusconi ma Recchia non cede. L’onorevole intanto punta a sostituire Berlusconi come leader del centro-destra e chiede a Cupa Caiafa, deputata molto attiva nella difesa degli animali, di sostenerlo nella sfida alla segreteria del partito, ottenendone l’appoggio.

Sergio raggruppa un manipolo di giovani escort e affitta un’imponente villa in Sardegna che confina con la residenza estiva di Lui al fine di riuscire a farsi notare ed entrare nelle sue grazie. Il festino a base di droga però non sortisce gli effetti sperati. Berlusconi vive un momento difficile della sua vita. Solo con la moglie nella sua villa sarda cerca di attirarne l’attenzione in ogni modo ma qualsiasi sua manifestazione d’interesse non incontra il favore di Veronica che è ormai chiusa ed algida nei suoi confronti. Non bastano i diamanti, le battute, i travestimenti, né tanto meno le canzoni d’amore di Mariano Apicella. Veronica rivendica il diritto alla sua dignità e rimprovera il marito delle sue poche attenzioni……………….

CAST

Accanto a Toni Servillo, protagonista del film, Elena Sofia Ricci, Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak, Euridice Axen, Fabrizio Bentivoglio, Roberto De Francesco, Dario Cantarelli, Anna Bonaiuto, Giovanni Esposito, Ugo Pagliai, Ricky Memphis, Lorenzo Gioielli, Alice Pagani, Caroline Tillette, Elena Cotta, Iaia Forte, Duccio Camerini, Yann Gael, Mattia Sbragia, Max Tortora, Milvia Marigliano, con l’amichevole partecipazione di Michela Cescon e con Roberto Herlitzka.

Alessandra Mussolini critica film Loro1: il giudizio finale della parlamentare

Dopo aver visto il film, la Mussolini, impietosa, ha dato il suo giudizio: “Un horror, il film peggiore di Sorrentino, mezza stella (su 5) perché quando arriva Berlusconi c’è una storiellina, altrimenti niente.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU