Barba finta ritirata dal commercio | Rischio di ustione per prodotto infiammabile

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Barba finta ritirata dal commercio

Per il rischio di ustione causato dall’infiammabilità del prodotto “Barba negra”, barba finta ritirata dal commercio. Ne dà notizia il Ministero della Salute dopo gli accertamenti eseguiti dai NAS di Reggio Calabria che hanno fatto scattare il richiamo per la tutela dei consumatori.

I dettagli del richiamo

  • Identificazione: Barba finta
  • Nome del prodotto pericoloso: “Barba negra”
  • Marca: COMPLEMENTOS GUIRCA
  • Data della reazione alla notifica: 28.11.17
  • Paese reagente: Italia
  • Paese notificante: Spagna
  • Numero della notifica: A12/1403 anno 2017

Barba finta ritirata dal commercio: PERICOLO e MISURE ADOTTATE

  • Natura del PERICOLO: RISCHIO USTIONI PER PRODOTTO INFIAMMABILE.
  • Sintesi dei risultati delle prove/analisi e conclusioni: Accertamento eseguito dai NAS di Reggio Calabria in data 13/11/2017 presso i distributori Roberto Pronto Casa S.r.l. e Giocart S.r.l..
  • Misure obbligatorie: Disposizione del Ministero della Salute di divieto di vendita Prot. DGPRE 32050 del 23/10/2017.
  • Data di entrata in vigore: 23/10/2017.
  • Durata: permanente.
  • Paesi di destinazione: Italia.


TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU