Box Office settimana lunedì 31 ottobre – domenica 6 novembre | Oltre 10 milioni gli incassi totali

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


BoxOffice settimana 31ottobre-6novembre

E’ DOCTOR STRANGE il film che ha registrato il maggior numero di presenze e l’incasso più alto nella settimana appena trascorsa. Ecco i dati Cinetel del BoxOffice settimana 31ottobre-6novembre.

Per “La ragazza del treno” più di 240 mila presenze

Ottima la settimana de “La ragazza del treno“, uscito solo il 3 novembre 2016 in Italia e ispirato dall’omonimo romanzo del 2015 scritto da Paula Hawkins. Il film di Tate Taylor che ha tra i maggiori interpreti Emily Blunt, Haley Bennett, Rebecca Ferguson, Luke Evans e Justin Theroux, ha già incassato più di 1 milione e mezzo di euro.

In testa il film fantastico “Doctor Strange” (uscito il 26 ottobre 2016 in Italia), basato sul personaggio dei fumetti di Marvel Comics (interpretato da Benedict Cumberbatch), mentre al secondo posto si piazza il film diretto (e interpretato) da PIF, “In guerra per amore” uscito il giorno dopo (27 ottobre) nelle sale italiane.

PosizioneFilmIncassoPresenze
1DOCTOR STRANGE€ 2.966.974426.872
2IN GUERRA PER AMORE€ 1.673.196267.649
3LA RAGAZZA DEL TRENO (THE GIRL ON THE TRAIN)€ 1.636.341240.284
4TROLLS€ 1.566.389246.349
5INFERNO€ 1.475.534210.438
6OUIJA 2 – L’ORIGINE DEL MALE (OUIJA: ORIGIN OF EVIL)€ 1.303.871186.226
7PETS – VITA DA ANIMALI (THE SECRET LIFE OF PETS)€ 1.029.278153.694
8NON SI RUBA A CASA DEI LADRI€ 892.787133.144
9THE ACCOUNTANT€ 842.334125.902
10SAUSAGE PARTY – VITA SEGRETA DI UNA SALSICCIA (SAUSAGE PARTY)€ 679.57095.116

E ricordiamo che mercoledì 9 novembre 2016 si potrà andare nuovamente al cinema pagando il biglietto solo 2 euro. Leggi questo articolo per saperne di più:

Sale aderenti iniziativa CINEMA2DAY

LEGGI altri articoli di CINEMA



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU