Operazione BASTA BUCHE SS16 BARI | Possibili disagi sulla tangenziale

loading...

Operazione BASTA BUCHE SS16 BARI

Ne ha dato notizia la stessa ANAS che ha comunicato l’avvio dell’operazione BASTA BUCHE SS16 BARI. Possibili disagi e rallentamenti fino al 11 febbraio 2017.

I lavori sulla tangenziale di Bari

ANAS informa che da oggi, lunedì 7 novembre 2016 e fino a sabato 11 febbraio 2017, potranno verificarsi limitazioni al traffico veicolare in orario notturno.

I lavori di manutenzione stradale rientrano nell’ambito dell’Accordo Quadro #bastabuche. I lavori di manutenzione straordinaria della pavimentazione stradale sulla strada statale 16 – Tangenziale di Bari prenderanno il via oggi, lunedì 7 novembre 2016, piogge permettendo.

La situazione meteo infatti, non proprio favorevole a spostamenti e a lavori, potrebbe ulteriormente procrastinare l’inizio e la fine dei lavori di manutenzione.

Il tratto interessato dai lavori

Per l’esecuzione degli interventi, esclusivamente in orario notturno, nella fascia oraria compresa tra le 22.00 e le 6.00, fino all’11 febbraio 2017, sarà in vigore la chiusura alternata della corsia di marcia e il restringimento di carreggiata in entrambe le direzioni, (Brindisi e Foggia) nel tratto compreso tra il km 798,000 ed il km 811,350.

All’approssimarsi delle aree di cantiere sarà in vigore il divieto di sorpasso per tutte le categorie di veicoli. E’ quindi raccomandabile guidare con molta più prudenza.

Per gli aggiornamenti sul traffico

ANAS ricorda che l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI Anas Plus“, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”.

Inoltre si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde, gratuito, 800.841.148.

LEGGI altri articoli da BARI

@ Riproduzione riservata


Mauro Guitto

Mauro Guitto

Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU