Comunicato AQP acqua Casamassima | Aggiornamento 9 maggio 2016

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Comunicato AQP acqua Casamassima

E’ giunto in redazione alle ore 16 del 9 maggio il Comunicato AQP acqua Casamassima sul problema della contaminazione e lo pubblichiamo per esteso.

9 maggio 2016 ore 16

Comunicato AQP acqua Casamassima:

“Divieto di utilizzo dell’acqua per uso alimentare nell’abitato di Casamassima (Ba): aggiornamento del 9 maggio

Proseguono i lavori per riportare alla normalità l’approvvigionamento idrico di Casamassima (Ba). La debole contaminazione dell’acqua distribuita nell’abitato, causata da una lieve concentrazione batterica non conforme agli standard di legge per le acque potabili, era dovuta ad una delle due condotte adduttrici che alimentano l’abitato, probabilmente interessata da una lesione. Sono in corso accertamenti per il definitivo riscontro. Esclusa la contaminazione da reflui di natura fognaria.
In sinergia con gli organismi competenti (ASL e ARPA Puglia) la situazione è sotto il costante controllo. Proseguono i campionamenti previsti come da protocollo. Perché l’acqua possa essere dichiarata nuovamente potabile bisognerà attendere gli esiti delle analisi, che richiederanno ancora qualche giorno. Occorre, infatti, un numero adeguato e in successione di risultati positivi per il ritiro dell’ordinanza sindacale vigente.

È fatto ancora divieto di utilizzare l’acqua distribuita nella rete pubblica per uso alimentare. Non vi sono restrizioni per gli altri usi (igiene personale e della casa). Prosegue il servizio di autobotti e la distribuzione di sacche d’acqua nell’abitato per consentire l’approvvigionamento alternativo.
Per limitare i disagi ai cittadini, infatti, l’Acquedotto Pugliese ha predisposto un servizio alternativo di rifornimento idrico, con autobotti che stazionano in via Adelfia all’incrocio con via Amendola, in via Don Minzoni all’incrocio con Largo Fiera e in via Conversano, in via Pietà e nei pressi di Covent Garden. La protezione civile locale sta provvedendo alla distribuzione di sacche da lt.5 fornite da AQP alla popolazione.
Nello specifico, l’acqua non può essere usata tal quale per bere e per lavarsi i denti.

Può essere usata tal quale per:

  • fare la doccia e lo shampoo;
  • lavarsi le mani purché dopo vengano asciugate molto bene;
  • lavare
    • la biancheria purché venga asciugata bene;
    • i pavimenti;
    • piatti e stoviglie (con lavastoviglie oppure a mano con acqua calda e risciacquati con acqua fredda) purché subito dopo vengano asciugati molto bene;
  • per scarico dei water.

Può essere utilizzata bollita e quindi per la cottura di cibi.

Per il lavaggio di frutta e/o verdure da mangiarsi crude aggiungere amuchina, nelle percentuali indicate sulla confezione.
Per informazioni:

  • numero verde 800.735.735
  • www.aqp.it (sezione “Che acqua fa?”)
  • Twitter, account @AcquedottoP

LEGGI il nostro precedente articolo su ACQUA CONTAMINATA CASAMASSIMA nel quale parliamo tra l’altro del nostro dialogo con AQP.



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU