Concorso Polizia 2017 | Le graduatorie della prova scritta e le info sulle altre prove

Tempo di lettura stimato: 6 minuto/i


Articolo aggiornato venerdì, 27 Ottobre 2017 20:47

Concorso Polizia graduatoria prova scritta

Il comunicato ufficiale sul sito della Polizia di Stato annuncia che i lavori per la pubblicazione del concorso Polizia graduatoria prova scritta sono ancora in corso. Saranno resi noti successivamente insieme al calendario completo delle prossime prove per coloro che sono stati ammessi.

+++ Articolo aggiornato venerdì 27 OTTOBRE 2017 +++

LE GRADUATORIE pubblicate in Gazzetta Ufficiale

L’ampliamento dei posti

Venerdì 27 ottobre 2017 il Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza ha comunicato con decreto n. 333-A/9802.A.2:

  • l’ampliamento dei posti per i concorsi pubblici per l’assunzione di complessivi 1148 allievi agenti della Polizia di Stato, indetto in data 18 maggio 2016;
  • lo scorrimento della graduatoria finale di merito del concorso per il reclutamento di n. 559 allievi agenti della Polizia di Stato indetto in data 12 gennaio 2016.


Concorso Polizia graduatoria prova scritta: convocazione alla prova di EFFICIENZA FISICA
  1. per il concorso di cui all’art. 1 lett. a) del suddetto bando, aperto ai cittadini italiani, sono convocati, seguendo l’ordine della graduatoria della prova scritta, i primi 3.443 candidati (che hanno riportato un voto da 10 a 9,625), che, pertanto, dovranno osservare il seguente calendario;
  2. concorso di cui all’art. 1 lett. b) del suddetto bando, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) in servizio o in rafferma annuale, sono convocati, seguendo l’ordine della graduatoria della prova scritta, i primi 1.157 candidati (che hanno riportato un voto da 10 a 8,250), che, pertanto, dovranno osservare il seguente calendario;
  3. per il concorso di cui all’art.1 lett. c) del suddetto bando, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) collocati in congedo, nonché i volontari in ferma quadriennale (VFP4), in servizio o in congedo, sono convocati, seguendo l’ordine della graduatoria della prova scritta, i primi 519 candidati, (che hanno conseguito un voto da 10 a 9,250), che, pertanto, dovranno osservare il seguente il calendario.

I suddetti concorrenti dovranno presentarsi presso la sede del I Reparto Mobile della Polizia di Stato in via Portuense n. 1680 – 00148 Roma (zona Ponte Galeria), alle ore 09.00 antimeridiane del giorno indicato nel calendario sopra citato.

Gli accertamenti PSICOFISICI E ATTITUDINALI

I candidati che supereranno la prova di efficienza fisica dovranno presentarsi, nei 2 giorni successivi, alle ore 8.00, presso il Compendio Ferdinando di Savoia, sito in Roma, via del Castro Pretorio n. 5 (fermata Termini, metro A e B) per essere sottoposti agli accertamenti psicofisici.

Gli stessi candidati dovranno portare al seguito, i risultati degli esami indicati all’art. 14, comma 2, lettere a), b) e c) del bando, da effettuarsi presso una struttura pubblica o accreditata con il S.S.N., con l’indicazione del codice identificativo regionale.

Tutti gli esami non devono essere stati eseguiti in data anteriore a tre mesi dal giorno di presentazione alle visite.

Esiti delle prove d’esame (elenco 7ago-4sett)

Nelle graduatorie vengono visualizzati l’Id della domanda e il punteggio, non il nome e cognome di ogni candidato (privacy). Si ricordi che il bando prevede che saranno considerati idonei i candidati con un punteggio pari o superiore a 6/10 nella prova scritta.

Una volta resi noti graduatoria e numero totale degli aspiranti Allievi agenti che hanno superato la 1° fase dell’esame, sarà la volta delle seguenti prove: efficienza fisica, l’accertamento psico-fisico e test attitudinale.

Concorso Polizia graduatoria prova scritta: prove dal 24.08.17
La prova di efficienza fisica

I candidati ammessi alle prove successive sosterranno 3 prove delle quali, la più impegnativa è la prova di efficienza fisica che prevede nell’ordine le seguenti prove:

  • la corsa di 1.000 metri (tempo massimo previsto di 3 minuti e 55 per gli uomini e di 4 minuti e 55 per le donne);
  • il salto in alto, (soglia minima di 1 metro e 20 per gli uomini e di 1 metro per le donne);
  • il sollevamento alla sbarra (minimo 5 sollevamenti in 2 minuti per gli uomini e 2 per le donne).

Per sostenere le prove, i candidati devono presentarsi con idoneo abbigliamento sportivo e di certificato di idoneità sportiva agonistica per l’atletica leggera.

Gli accertamenti psico-fisici e attitudinali

Coloro che supereranno la prova di efficienza fisica dovranno sottoporsi agli accertamenti psico-fisici e gli accertamenti attitudinali. Quelli psico-fisici consistono in un esame clinico generale e in varie prove strumentali e di laboratorio. Sarà necessario presentarsi con i seguenti documenti:

  • certificato anamnestico;
  • esame audiometrico tonale;
  • E.C.G. con visita cardiologica;
  • una serie di esami ematochimici (indicati nel dettaglio nel bando di concorso).

Gli accertamenti attitudinali saranno volti ad accertare l’idoneità del candidato allo svolgimento dei compiti previsti e consistono in:

  • test specializzati (collettivi e individuali)
  • colloquio con un componente della Commissione.
TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 33
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul sociale, fisco, lavoro e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU