Stazione spaziale Tiangong 1 | Ma quale Italia?! Ecco dove e quando è caduta

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


Dove è caduta la stazione spaziale Tiangong ?

Come avevamo ampiamente anticipato nell’articolo di venerdì 23 marzo 2018, quella della presunta caduta in qualche regione italiana si è rivelata una sorta di bufala. Dove è caduta la stazione spaziale Tiangong ? Giusto a 2 passi dall’Italia…. nell’oceano Pacifico!

Fine della “storia”

E’ stato il Joint Force Space Component Command (Jfscc) del Comando strategico degli Stati Uniti a rendere nota la notizia dello schianto in mare della stazione cinese.

Il comitato tecnico scientifico riunito in seduta permanente presso la sede del Dipartimento della protezione Civile, sulla base degli ultimi dati forniti dall’Agenzia Spaziale Italiana (Asi), ha escluso la possibilità che uno o più frammenti della stazione spaziale Tiangong-1 caduta stanotte abbiano impattato sul territorio nazionale italiano.

Protezione Civile: “Attività concluse

Il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, in accordo con Asi e con gli altri partecipanti al tavolo, ha dichiarato concluse le attività. Borrelli ha voluto ringraziare tutte le componenti del Sistema Nazionale di Protezione Civile, il Consigliere Militare della Presidenza del Consiglio dei Ministri oltre a:

  • Ministeri dell’Interno, degli Esteri e della Difesa;
  • Enac;
  • Enav;
  • Ispra-Snpa;
  • Cnr;
  • Inaf;
  • Università degli Studi di Roma “La Sapienza”;
  • Politecnico di Milano.


ASI aveva detto “Improbabile la caduta su una zona abitata

L’Agenzia Spaziale Italiana aveva diversi giorni fa detto: “E’ alquanto improbabile che uno dei frammenti vada a colpire una zona abitata” perché rappresenta solo una piccola percentuale della terra ferma presente sull’intero pianeta.

L’impatto sulla terraferma è da sempre stato ritenuto un evento molto raro tant’è che fino a oggi non erano nemmeno state predisposte delle norme comportamentali da osservare in ambito internazionale.

Dove è caduta la stazione spaziale Tiangong ? OCEANO PACIFICO !

Tiangong 1 si è disintegrata stanotte alle ore 2,15 italiane nell’impatto con l’atmosfera terrestre. La stazione spaziale cinese è poi precipitata nell’area del Pacifico, più o meno come si vede nel video della simulazione del rientro nell’atmosfera della stazione spaziale cinese Tiangong 1 (fonte: Aerospace Corporation).

I detriti si sono dispersi nell’oceano senza provocare alcun danno a cose o persone. Il lavoro della stazione spaziale cinese si è dunque concluso dopo avere trascorso in orbita 2375 giorni e 21 ore.

Noi l’avevamo definita “mezza BUFALA”

Poiché la stazione spaziale è caduta molto distante dall’Italia (ma in oceano Pacifico!), di cosa si è parlato fino ad oggi? Comprendendo un minimo di giusta prevenzione messa in atto dagli organi preposti, come vogliamo definire tutto ciò che è circolato in rete, in televisione e sui giornali fino a ieri sera?

Se dà fastidio il termine BUFALA, come vogliamo chiamare tutto questo? Fake news? PROCURATO ALLARME ? Noi, senza competenze scientifiche e spaziali, avevamo semplicemente dato ascolto all’Asi e non abbiamo mai allarmato nessuno… a voi le riflessioni….. (e le conclusioni!)

TI POTREBBERO INTERESSARE
@ Riproduzione riservata



Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Commenta l'articolo

Commenta per primo

  Subscribe  
Notifica

La Gazzetta Digitale

Torna SU