DPCM 14 GENNAIO 2021 PDF | LE NUOVE DISPOSIZIONI E IL NUOVO MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE

Tempo di lettura stimato: 4 minuto/i


Articolo aggiornato sabato, 16 Gennaio 2021 12:33

DPCM 14 GENNAIO 2021 PDF

Sono dunque entrate in vigore le nuove misure che saranno valide da oggi, sabato 16 gennaio fino a venerdì 5 marzo 2021. Il nuovo Dpcm 14 gennaio 2021 Pdf impone il divieto degli spostamenti fino a lunedì 15 febbraio. Lo stato di emergenza è stato invece prorogato dal 31 gennaio a venerdì 30 aprile 2021.

GLI AGGIORNAMENTI SULLE FASCE GIALLA, ARANCIONE E ROSSA

E’ bene ricordare le nuove composizioni delle zone in base alla nuova ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza che entrerà in vigore a partire da domani, domenica 17 gennaio 2021.

  • GIALLA: Basilicata, Campania, Molise, Provincia autonoma di Trento, Sardegna, Toscana.
  • ARANCIONE:
    1. Abruzzo
    2. Calabria
    3. Emilia Romagna
    4. Friuli Venezia Giulia
    5. Lazio
    6. Liguria
    7. Marche
    8. Piemonte
    9. Puglia
    10. Umbria
    11. Valle D’Aosta
    12. Veneto
  • ROSSA: Lombardia, Sicilia e provincia autonoma di Bolzano.

LE DISPOSIZIONI SUGLI SPOSTAMENTI

Coloro che vivono nelle regioni inserite in ZONA GIALLA non possono spostarsi verso una Regione o Provincia Autonoma diversa dalla propria. Ci si può spostare solo per motivi di lavoro, salute o necessità muniti di autocertificazione (anche per spostamenti fuori regione oltre le ore 22, dato che restano in vigore anche il coprifuoco e la chiusura notturna dalle 22 alle 5.

Per quanto riguarda gli abitanti delle regioni inserite nella ZONA ARANCIONE, oltre alle restrizioni indicate in zona gialla (che dunque valgono anche per la zona arancione), non possono spostarsi dal proprio Comune se non per motivi di lavoro, salute o necessità, muniti di autocertificazione. Il modulo non serve per muoversi all’interno del proprio Comune tra le ore 5 e le ore 22. Resta in vigore anche in questo caso il coprifuoco dalle ore 22 alle ore 5.

SCARICA IL NUOVO MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE



LE RESTRIZIONI IN ZONA ROSSA

Le persone che vivono nelle regioni inserite in ZONA ROSSA non possono spostarsi né fuori regione né fuori Comune né all’interno del proprio Comune. Fanno eccezione tutti gli spostamenti per necessità, lavoro e salute che devono essere comprovati dall’autocertificazione. Ci si può spostare (massimo 2 persone, esclusi disabili a carico e minori di 14 anni) per andare a casa di amici e parenti una volta al giorno.

Inoltre:

  • coloro che vivono nei comuni con meno di 5mila abitanti potranno spostarsi per una distanza non superiore ai 30 km dal confine, con esclusione dei capoluoghi di provincia;
  • confermato il coprifuoco dalle ore 22 alle ore 5;
  • scuole chiuse con dad (didattica a distanza) al 100%.
SCUOLE

Con il nuovo Dpcm, a partire da lunedì 18 gennaio 2021, le scuole superiori di secondo grado si organizzeranno in modo da garantire l’attività didattica in presenza almeno al 50% e fino a un massimo del 75% degli studenti.

Le scuole dell’infanzia, le elementari e le scuole medie potranno invece continuare a svolgere la didattica integralmente in presenza.

LE ATTIVITÀ CHE RESTANO CHIUSE

Ancora sospese le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali, sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò, anche se svolte all’interno di locali adibiti ad attività differente.

Chiusi anche gli impianti sciistici fino al 15 febbraio 2021.

LE ATTIVITÀ CHE POTRANNO RIPARTIRE

I servizi di crociera da parte delle navi passeggere di bandiera italiana possono essere svolti nel rispetto delle specifiche linee guida validate dal Comitato tecnico scientifico.

Nelle zone GIALLE, musei, istituti e i luoghi di cultura saranno aperti dal lunedì al venerdì. Potranno farlo a patto che garantiscano modalità di fruizione contingentata, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico, nonché dei flussi di visitatori (più o meno di 100.000 l’anno).

BAR E RISTORAZIONE

Divieto di vendita da asporto alle 18 per bar e attività commerciali che vendono bevande e alcolici sprovviste di cucina (codici Ateco 56.3 e Ateco 47.25).

TUTTE LE DISPOSIZIONI DEL NUOVO DPCM (IN PDF)

SCARICA IL PDF DEL NUOVO DPCM

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 89
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul sociale, fisco, lavoro e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU