Meteo 19-25 febbraio 2018 | Le previsioni del tempo per tutta la settimana

Tempo di lettura stimato: 6 minuto/i


Previsioni meteo 19-25 febbraio 2018

In arrivo giornate con tempo di stampo invernale, con precipitazioni che dovrebbero risultare più frequenti al Centro-Sud. Il dettaglio delle previsioni meteo 19-25 febbraio 2018 per tutta la settimana, aggiornato quotidianamente.

Il tempo previsto per lunedì 19

Nuvole su tutta Italia, con ampie zone soleggiate soltanto sulle aree alpine. Piogge sparse, per lo più deboli, in gran parte del Centrosud e Isole e, al mattino, anche in Emilia Romagna. I fenomeni saranno sporadici e meno probabili in Toscana e Sicilia centro-occidentale. Nevicate fino a quote basse su Appennino Settentrionale, oltre 500-1000 metri sull’Appennino Centrale, al di sopra di 1000-1500 metri sui rilievi del Sud e Sardegna.

Temperature in calo in gran parte del paese, con un clima invernale in particolare sul Nord Italia. Ventoso al Centronord e intorno alle Isole. La previsione ha un indice di affidabilità medio (IdA 70-75).

Previsioni meteo per martedì 20

Non mancheranno le temporanee schiarite, specie al Nordovest e medio versante tirrenico, nonostante il persistere delle nuvole. Nel corso del giorno piogge sparse su Friuli, Venezia Giulia, regioni centrali adriatiche, Lazio, Sud e Isole, connevicate oltre 400-800 sull’Appennino Centrale, al di sopra di 1000-1300 sui rilievi del Sud e Isole. Temperature in generale stazionarie o in lieve calo.



Previsioni meteo 19-25 febbraio 2018: il tempo di mercoledì 21

Cielo in generale sereno o poco nuvoloso sulle Alpi, nuvole sul resto d’Italia, anche se non mancheranno le temporanee schiarite, specie al Nordovest. Piogge sparse su Emilia, Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Lazio, Sud e Isole.

Nevicate fino a quote collinari sull’Appennino Centrale e Settentrionale, con occasionali sconfinamenti fin sulle zone pianeggianti di Emilia e a fine giornata; quota neve intorno a 800-1200 sui rilievi del Sud e Isole. Temperature massime stazionarie o in lieve calo. Ventoso per Bora su medio e alto Adriatico, Tramontana in Liguria, di Scirocco nel basso Adriatico e di Maestrale nel canale di Sicilia.

Il tempo previsto per giovedì 22

Giornata con cielo da nuvoloso a coperto, al mattino precipitazioni soprattutto tra il Nordest, l’Emilia Romagna e il nord delle Marche con neve anche a bassa quota e possibile pioggia mista a neve sulle zone di pianura del Veneto e dell’Emilia. Fenomeni più deboli e isolati, nevosi a quote basse, tra basso Piemonte, Liguria, alta Toscana. Piogge o rovesci in arrivo da sud-ovest sulla Sicilia e locali precipitazioni tra basso Lazio, Campania e Sardegna.

Nella seconda parte della giornata piogge in progressiva estensione a gran parte del Centro-sud a iniziare da Calabria, Campania e Lazio con neve sull’Appennino centro-meridionale fino ai 700-900 metri su Appennino centrale, 1100-1400 su quello meridionale. Verso sera migliora sulla Sardegna. Al Nord nel pomeriggio ancora fenomeni per lo più concentrati al Nordest, in Emilia Romagna e sul basso Piemonte con neve a quote basse localmente fino in pianura su Veneto ed Emilia. Qualche pioggia anche sulla Lombardia occidentale. Dalla sera tendono ad esaurirsi i fenomeni al Nordest e a interessare in forma intermittente e debole il Nordovest con limite della neve fino ai 200 metri nel Piemonte occidentale. Temperature minime in lieve calo sulle regioni peninsulari, massime in calo al Nord, in lieve rialzo su medio e basso Adriatico e sul Sud peninsulare. Insistono i venti da nord-nordest in Liguria e Alto Adriatico, Scirocco in intensificazione, fino a moderato al Sud, in Sicilia e sul Medio Adriatico.

Previsioni meteo 19-25 febbraio 2018: venerdì 23

Cielo nuvoloso su tutta Italia. Al mattino neve fino a quote molto basse sui rilievi del Nord e anche in pianura su Emilia, Piemonte e pianure della Lombardia Orientale; piogge sparse su resto del Nord, a eccezione della Liguria, e più giù anche su Abruzzo, Molise, Lazio e regioni meridionali, con nevicate sull’Appennino oltre 1000-1500 metri.

Nel pomeriggio piogge sparse su quasi tutte le regioni, a eccezione di Levante Ligure e Toscana, con neve fino a quote molto basse su Alpi e Appennino Settentrionale, oltre 800-1200 sull’Appennino Centrale, solo a mquote molto alte sui rilievi del Sud. Nel corso del giorno piogge anche forti, a carattere temporalesco, su Calabria e Sicilia. Temperature massime in lieve calo al Nordovest, stazionarie o in leggero aumento nel resto d’Italia. La nostra previsione per venerdì ha un Indice di Affidabilità medio-basso.

Il tempo previsto per sabato 24

Molte nuvole ovunque, con piogge sparse che nel corso del giorno bagneranno quasi tutte le regioni a eccezione di Venezie e Isole Maggiori. Nevicate fino a quote collinari sulle zone alpine, al di sopra di 500-800 metri sull’Appennino Settentrionale, oltre 1000-1500 metri sui rilievi del Centro. Temperature massime in crescita al Nordest, medio versante adriatico e Isole maggiori.

Previsioni meteo di DOMENICA 25

L’ingresso dell’aria gelida al Nord sarà accompagnato da nevicate deboli e intermittenti, che saranno meno probabili in Val d’Aosta, Alto Adige, Veneto orientale e Friuli Venezia Giulia. Nel resto d’Italia tendenza ad un rapido e generale peggioramento con già al mattino precipitazioni sparse su Nord Toscana, regioni centrali adriatiche, Isole maggiori, Calabria, basso Lazio.

Sulle regioni centrali la quota neve, già bassa al mattino intorno ai 200-500 metri, si abbasserà ulteriormente nel corso della giornata fino a raggiungere le aree di pianura e le coste adriatiche.

Fonte: Meteo.it

TI POTREBBERO INTERESSARE
@ Riproduzione riservata



Redazione

Redazione

Redazione de La Gazzetta Digitale.it

Commenta l'articolo

Commenta per primo

  Subscribe  
Notifica

La Gazzetta Digitale

Torna SU