Seconda tappa di Risollevante 2016 | Tante risate ad Alberobello

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 4 minuto/i


Seconda tappa di Risollevante 2016

Tanto divertimento e tante risate ieri nella bella cornice di Alberobello dove la seconda tappa di Risollevante 2016 ha fatto seguito a quella di apertura del tour a Noicattaro.

(Leggi l’articolo sulla PRIMA TAPPA di RISOLLEVANTE Cabaret Tour 2016)

La seconda tappa di Risollevante 2016

Quest’anno (a dicembre 2016) la città dei Trulli festeggia una importante ricorrenza: da 20 anni Alberobello è patrimonio dell’Unesco. E quale occasione migliore per viverla gioiosamente con le risate dei comici di Risollevante, giunto alla decima edizione. Lo hanno ricordato Mauro Pulpito che ha chiamato in causa, sul palco, il (bel) vicesindaco di Alberobello, Daniela Salamida.

Timoniere della seconda tappa di Risollevante 2016 in piazza del Popolo ad Alberobello (e di tutte le tappe del tour), come sempre, Mauro Pulpito che ieri ha pure azzeccato almeno un paio di battute molto divertenti che non avevano nulla da invidiare ai comici che si sono esibiti.

Alla co-conduzione la bella e brava attrice e conduttrice pugliese, Antonella Carone. L’attrice di Polignano è stata già protagonista in varie manifestazioni come le Selezioni Ufficiali Regionali di Miss Italia (per due anni consecutivi) e le Celebrazioni Ufficiali per i 50 anni della canzone “Volare”.

Tra una esibizione e l’altra si sono più volte esibiti i bravissimi “Notte Tempo” con la rivisitazione dei classici della canzone napoletana con i quali hanno coinvolto e divertito il pubblico presente. Sono stati loro ad aprire e chiudere l’evento come sempre ben organizzato dall’associazione culturale “Sirio” e ben diretto dal patron Giovanni Tagliente, onnipresente a ridosso del palco insieme ai protagonisti. Nell’occasione l’organizzazione è stata supportata dall’Assessorato al Turismo del Comune di Alberobello.

seconda tappa di risollevante 2016
Da sinistra: Chicco Paglionico, Antonella Carone, Francesco D’Antonio, Antonello Vannucci, Tommy Terrafino, Notte Tempo, Mauro Pulpito

La serata

Il leit motiv della serata è stato il rapporto tra marito e moglie e le incursioni spesso indesiderate delle tradizionali suocere ma si è parlato anche di vegani, di cafoni, di lavoro.. temi sociali visti sotto l’occhio comico che hanno fatto “piangere dalle risate” il pubblico di Alberobello.

Il primo comico a salire sul palco è stato Tommy Terrafino con delle divertenti incursioni estemporanee che interrompevano i dialoghi di Pulpito e Antonella Carone.

Ma a fare il primo monologo ci ha pensato Pietro Sparacino, da “Le Iene” e precedentemente “Colorado” che ha tra l’altro raccontato anche la sua esperienza come invitato del Maurizio Costanzo Show (3 maggio 2015).



Un susseguirsi di risate..

A seguire l’incontenibile Francesco D’Antonio, il comico classificatosi al quarto posto al talent show “Eccezionale veramente” (vinto da Roberto Lipari) andato in onda su La7, presentato da Gabriele Cirilli e terminato il 3 giugno 2016. D’Antonio ricevette il Premio della Critica al Festival del Cabaret Città di Martina Franca 2014.

Si sono poi esibiti il “musicomico” barese Antonello Vannucci che ha divertito i presenti con le rivisitazioni baresi di famosissimi brani che hanno fatto piegare dal ridere anche i trulli di Alberobello. E’ stato lui a parlare, tra l’altro, di “cozzali” (cafoni) e di mogli “difficili da gestire”.

E’ stata poi la volta dell’addetto Ikea, Chicco Paglionico (da “Made in Sud” e Zelig) che ha parlato delle varie disavventure dell’operatore al servizio dei clienti Ikea che ha descritto magistralmente le tipiche coppie clienti che affollano il colosso del sud della Svezia, sottolineandone le differenze tra coppie giovani e meno giovani.

Chiusura in bellezza…

A chiudere l’evento comico è stato Tommy Terrafino, già vincitore della 18esima edizione del Festival del Cabaret di Martina Franca (Sei un comico? Vuoi iscriverti? Partecipa alle selezioni del Festival del Cabaret 2016). Risate interminabili anche con lui soprattutto quando ha parlato del “dramma” dell’uomo che sposa una donna vegana. Immancabile anche l’argomento del travagliato rapporto “genero-suocera” in cui (forse più del 50% dei presenti) si sono perfettamente rivisti.

Le prossime tappe di Risollevante 2016

C’è riserbo assoluto ancora sulla prossima tappa: il patron Giovanni Tagliente ci ha rivelato che ci saranno altre tappe in Puglia (Putignano) e in Basilicata. Ne sapremo di più nei prossimi giorni.



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU