Testo Mi sento bene Arisa | (Video) Il brano del Festival di Sanremo 2019

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


Testo Mi sento bene Arisa

Sale ancora una volta sul palco del Teatro Ariston di Sanremo la bizzarra cantante genovese. Ecco il testo Mi sento bene Arisa.

Il ritorno

La cantante 36enne (20 agosto 1982) genovese, Rosalba Pippa (in arte Arisa) torna sul palco che l’ha lanciata nel 2008 quando vinse il concorso Sanremo Lab che fu il prologo del successo ottenuto nel 2009 con la vittoria al 59º Festival di Sanremo con il brano “Sincerità”, nella categoria “Nuove Proposte”. Nel 2014 poi la consacrazione con il trionfo nella categoria “Campioni” con il brano “Controvento”. Per lei nel 2015 anche l’esperienza di co-conduttrice della 65a edizione del Festival di Sanremo.

C’è qualcosa in pentola…

L’ultimo album di Arisa risale al 2016, “Guardando il cielo”, oltre alla raccolta “Voce the Best of”, ma nel frattempo Arisa ha collaborato con diversi artisti. Nel 2017 ha collaborato con J-Ax e Fedez nel brano “Meglio tardi che noi”, poi nel brano “L’esercito dei selfie” con Takagi & Ketra featuring Lorenzo Fragola, infine con Cristina D’Avena nel brano “Magica, magica Emi”.

La partecipazione al Festival sarà molto probabilmente l’occasione per lei per lanciare, oltre al brano in gara, il nuovo album che potrebbe uscire in primavera/estate.

Testo Mi sento bene Arisa

Credere all’eternità è difficile
Basta non pensarci più e vivere
E chiedersi che senso ha? È inutile
Se un giorno tutto questo finirà
Ritrovare un senso a questo assurdo controsenso
È solamente la più stupida follia
Se non ci penso più mi sento bene
Guardo una serie alla tv e mi sento bene
Leggo un giornale, mi sdraio al mare
E prendo la mia vita come viene
Se non ci penso più mi sento bene
Cosa ne sarà
Dei tanti giuramenti degli amanti
Di tutti i miei rimpianti
Dell’amore e della crudeltà?

Cosa ne sarà
Dei sogni nei cassetti, poveretti
Dei grandi amori persi
Quando questo tempo finirà?
Se non ci penso più mi sento bene
Mi sveglio presto il lunedì e mi sento bene
Le strade piene quando è Natale
Magari non è niente di speciale
Ma tutto questo mi fa stare bene
Se non ci penso più mi sento bene
Se sto al telefono con te mi sento bene
I baci in corsa, le calze a rete
Gli inviti a cena per fare l’amore
Sentirmi bella mi fa stare bene



—–

Cosa ne sarà
Dei pomeriggi al fiume da bambina
Degli occhi di mia madre
Quando questo tempo finirà?
Se non ci penso più mi sento bene
Se faccio quello che mi va mi sento bene
Balliamo un tango sotto la neve
Non penso a niente e tutto mi appartiene
E più non penso e più mi sento bene
E non pensare più a cosa dire
Sentirmi libera da me, come i bambini
Restare nudi, lasciarsi andare
E non aver paura di invecchiare
Accarezzare tutto e stare bene
Forse è tutto qui il mio vivere
Quasi elementare, semplice
Ridere non è difficile
Se cogli il buono di ogni giorno
Ed ami sempre fino in fondo
Adesso voglio vivere così

VIDEO dell’esibizione della prima serata
Mi sento bene
Consigli per i tuoi acquisti musicali
TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Scrivo articoli sul fisco, sociale, televisione e sicurezza alimentare.

La Gazzetta Digitale

Torna SU