Tim Cup Ottavi |Risultati, sorprese, delusioni e alcune certezze

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


Tim Cup Ottavi |Risultati, sorprese, delusioni e alcune certezze

Tim Cup Ottavi. Una volta considerata una manifestazione sportiva minore, oggi invece tutti tengono a questa competizione. Chi cerca di giocare “al risparmio energetico” e gli allenatori che decidono di schierare seconde e terze linee vanno poi incontro inevitabilmente a brutte figure perché trovano invece di fronte squadre agguerritissime, anche di serie minori, che giocano la partita della vita per ben figurare. E così succede che il Genoa si faccia eliminare in casa da una squadra di Lega Pro, l’Alessandria e che la Roma si faccia eliminare all’Olimpico dallo Spezia (Serie B) e che la Fiorentina si faccia eliminare dal Carpi (matricola di Serie A).

Inter, Juve e Napoli le uniche a non deludere

E a conti fatti, le uniche a non deludere in questo turno di Ottavi di finale: Inter, Napoli e Juventus. Il Genoa riesce in pieno recupero ad acciuffare il pareggio ma poi subisce il gol dell’eliminazione nei tempi supplementari da un’agguerrita Alessandria. La Roma, eliminata da un caparbio Spezia, pare non avere più un gioco, non segna praticamente più, Dzeko non vede più la porta (ieri è andato a segno ma il gol è stato annullato giustamente per un fuorigioco), Salah non riesce nemmeno lui a essere decisivo e l’allenatore non sembra essere in condizione di sbrogliare la matassa. Odore di ribaltoni sulla panchina giallorossa… La Fiorentina è l’altra sorpresa negativa degli Ottavi perché, a differenza della Roma, la Viola gioca bene, lo ha dimostrato anche domenica allo Juventus Stadium, nonostante la sconfitta. Ma i viola si fanno eliminare dal Carpi perdendo 0-1 con un gol a un quarto d’ora dalla fine.

L’Inter è ormai una certezza: si sbarazza del Cagliari con sicurezza, giocando bene e segnando anche dei bei gol. Anche il Napoli vince in scioltezza (contro il Verona) con lo stesso punteggio dell’Inter (3-0). Per la Juventus l’ulteriore merito di aver battuto senza il minimo problema (4-0) il Torino in una partita (il derby) che non è mai, storicamente, dall’esito scontato. Per giunta Allegri si è permesso di lasciare in panchina Dybala, inserendolo nell’ultima mezz’ora, e facendo giocare al suo posto Zaza che ha segnato una bella doppietta. Dybala peraltro ha pure segnato così come ha segnato Pogba su calcio di punizione con dedica a un ragazzo di 11 anni che ha recentemente scoperto di essere malato di cancro.

Si é completato in serata il tabellone degli Ottavi con le partite Lazio-Udinese (2-1) e Sampdoria-Milan (0-2).

Ai Quarti di finale si affronteranno: Inter-Napoli, Lazio-Juventus, Spezia-Alessandria, Milan-Carpi.

Tutti i risultati degli Ottavi di Tim Cup

Risultati Tim Cup Ottavi
Risultati Tim Cup Ottavi

 

Torna alla Homepage de La Gazzetta Digitale

FOOD

SEGUICI SU TWITTER

@ Riproduzione riservata


Mauro Guitto

Mauro Guitto

Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU