23 Giugno 2024
Home » Cronaca » Italia » Medico multato per troppo lavoro | Mattarella ordina stop alla multa
medico-multato-per-troppo-lavoro

medico-multato-per-troppo-lavoro

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i

MEDICO MULTATO PER TROPPO LAVORO

La notizia del medico multato per troppo lavoro aveva fatto in poche ore il giro del web e d’Italia. Poi, dopo la lettera a Mattarella, la svolta.

INTERVIENE MATTARELLA: STOP ALLE MULTE

Non sapeva ancora nulla il direttore dell’Unità operativa Pronto Soccorso e Medicina d’emergenza e urgenza dell’Azienda ospedaliera universitaria Policlinico Bari, dr. Vito Procacci, quando oggi è stato informato del congelamento delle multe.

La decisione arrivata certamente dopo un colloquio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che aveva ricevuto una lettera proprio dal dr. Procacci, amareggiato dalla vicenda.

IL FATTO

Momenti davvero bui e molto impegnativi quelli del Covid che hanno visto medici e infermieri in prima linea in tutta Italia per affrontare l’emergenza sanitaria da pochi mesi superata.

In queste ore una notizia aveva fatto davvero vergognare e anche arrabbiare un po’ tutti, in primis proprio quei medici che tanto hanno contribuito per superare l’emergenza Covid. Si trattava dei camici bianchi del Policlinico di Bari che, senza alcun preavviso, avevano ricevuto una multa per aver lavorato oltre il limite consentito nel periodo pandemico. Il dr. Procacci aveva ricevuto la sanzione più alta, ben 27100 euro.

PRIMA EROI, ORA TRASGRESSORI

Quella multa non era davvero andata giù al dr. Procacci e ai suoi colleghi e così ha preso carta e penna e ha deciso di scrivere una lettera al Capo dello Stato. In quelle righe tutta l’amarezza per un provvedimento giudicato assurdo dal Procacci che successivamente, molto rammaricato aveva detto “Prima eroi, adesso trasgressori“.

LA SVOLTA

Ricevuta la lettera, Mattarella ha certamente colloquiato con Marina Calderone, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, e in queste ore è arrivata la notizia dello stop alle multe deciso dall’Ispettorato nazionale del Lavoro.

Sorpreso ma soddisfatto il dr. Procacci che ha sottolineato come sia stato importante che “le Istituzioni si siano rese conto dell’assurdità di un provvedimento a dir poco paradossale, una sanzione per aver lavorato troppe ore in più in Pronto soccorso durante l’emergenza pandemica“.

CREDITS PHOTO: foto del dr. Procacci pubblicata su Facebook durante il periodo pandamico.

TI POTREBBERO INTERESSARE

OFFERTE LAMPO AMAZON

Print Friendly, PDF & Email

@ Riproduzione riservata


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spiacenti, non è possibile copiare il testo