21 Giugno 2024
Home » Lifestyle » Salute » Bollettino Coronavirus 9 aprile | Altri 610 morti in Italia e c’è chi vorrebbe già la Fase 2
bollettino-coronavirus-9-aprile

bollettino-coronavirus-9-aprile

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i

Bollettino Coronavirus 9 aprile

Mentre Confindustria e qualcun altro pressano affinché si passi alla Fase 2 preannunciata da Conte, il bollettino Coronavirus 9 aprile sbatte in faccia la dura realtà: altri 610 persone sono morte in Italia.

LA DURA REALTÀ, ALTRO CHE FASE 2

La Protezione Civile ha diffuso anche oggi il bollettino sui contagi in Italia. E’ salito a ben 18.279 il numero complessivo dei morti dall’inizio della pandemia. Tutto questo mentre Confindustria continua a premere sul Governo affinché le fabbriche riaprano per allontanare (secondo loro) il Paese da una drammatica e inevitabile crisi economico-finanziaria causata al fermo produttivo forzato.

FASE 2? NON ANCORA….

L’agognata (da Confindustria e pochi altri) Fase 2 non arriverà certo prima della fine del mese di aprile. Nel prossimo decreto che dovrebbe arrivare prima di Pasqua, le misure restrittive dovrebbero essere prorogate di almeno altri 14/15 giorni. Poi, se tutto procederà sempre meglio, si parlerà di programmare una graduale riapertura delle attività, partendo da quelle essenziali. Viceversa, la fretta potrebbe causare un ritorno dell’epidemia (che peraltro non è certo passata) che prolungherebbe il ritorno a una vita sociale e lavorativa normale.

LA SITUAZIONE DEL CONTAGIO (aggiornata alle ore 18 del 9 aprile)
  • Deceduti: 18279 (+ 610 nelle ultime 24 ore);
  • 28470 totale dei guariti (quasi 2000 in più rispetto al giorno precedente)
  • 96877 casi attualmente positivi (+1615):
    • 64873 in isolamento domiciliare;
    • 28399 ricoverati con sintomi (-86 rispetto a ieri);
    • 3605 in terapia intensiva (-88 rispetto a ieri).
IL DETTAGLIO PROVINCIALE E REGIONALE ALLE ORE 18 DEL 9 aprile

CREDITS PHOTO E DATI: Protezione Civile.

TI POTREBBERO INTERESSARE

OFFERTE LAMPO AMAZON

Print Friendly, PDF & Email

@ Riproduzione riservata


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spiacenti, non è possibile copiare il testo